Lontano dall’hipsteria di Isola e la contemporaneità di Porta Nuova, dai turisti del centro e gli studenti dei Navigli, c’è un quartiere di Milano di cui è impossibile non innamorarsi: Porta Romana. Un tempo prevalentemente residenziale e frequentato dai “non autoctoni” soprattutto per le sue terme, negli ultimi anni sta diventando una meta da foodies e si moltiplicano gli indirizzi del ristorante Porta Romana Milano. In un’atmosfera intima e confortevole, all’interno del ristorante Abbottega si può spaziare tra proposte culinarie che vanno dal dolce al salato partendo dalla colazione, al pranzo, fino alla merenda, all’aperitivo, alla cena.

Una bottega (o meglio l’Abbottega), ma anche e soprattutto un ristorante Porta Romana Milano che rimane aperto dal mattino al dopo-cena. Dalla colazione e  senza saltare alcun pasto, le proposte della cucina pescano gli ingredienti dalla tradizione, quella di Lazio, Umbria e Maremma Toscana.  Il tutto a prezzi competitivi e accompagnato da una selezione di vini rigorosamente italiani dell’ampia carta. L’offerta messa a disposizione dal ristorante Abbottega prevede un mix di sapori tra la cucina americana e quella italiana: pancake, succo d’arancia, caffè americano ed possibile scegliere fra tre portate del menu che comprendono omlette, hamburger ma anche primi piatti.

Il tutto a prezzi competitivi e accompagnato da una selezione di vini rigorosamente italiani dell’ampia carta. Un ristorante davvero accogliente e famigliare, dove gustare piatti tradizionali e ritrovare il sapore dei prodotti e dei piatti tipici italiani, provenienti da Lazio, Umbria e Toscana, che si ha modo non solo di assaggiare direttamente all’interno del locale, ma anche di acquistare dal banco. Il ristorante Abbottega è il luogo in cui desideriamo creare una sinergia tra i nostri ingredienti migliori: la tradizione della cucina italiana, il rispetto delle materie prime, l’accurata selezione dei fornitori, il senso dell’innovazione e le esigenze della cucina contemporanea.